L’ingegno italiano

L’ingegno italiano è fare la domanda sbagliata.
Un ingegnere viene a casa tua e ti rassicura. La casa è solida come una roccia. E tu non ne sei tanto sicuro, perché hai sentito tutte le scosse di terremoto che ci sono state finora anche se l’epicentro è lontano.
Quella piccola crepa che corre lungo tutto il palazzo in corrispondenza del pilastro portante? È normale, assolutamente normale. Un palazzo non si muove, ma è elastico quel tanto che basta da permettere alla struttura di resistere alle sollecitazioni telluriche. Certo. 
In caso di un sisma di grado richter superiore a 6?
L’ingegnere risponde che quello non è il suo lavoro. Non è pagato per fare test che permettano di stabilire la resistenza dell’edificio. E poi non  lo sappiamo mica se arriverà una scossa così forte, aggiunge.
L’ingegnere italiano dà la risposta giusta alla domanda sbagliata.
A noi italiani ci piace tanto quando ci rispondono qualcosa che nessuno sa.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...